Pellicola in vetro, cos’è, quali problemi ci sono e come risolvere!

Cadute accidentali, sfregamenti con oggetti di ogni tipo, calore.
I rischi a cui lo schermo del nostro smartphone va incontro quotidianamente sono numerosi e sempre dietro l’angolo.

Fate per un attimo i dovuti scongiuri, e immaginate un vistoso graffio sullo schermo del vostro nuovo Smartphone. No, non è una bella immagine, siamo d’accordo.
E allora la soluzione sembra essere solo una, ed è piuttosto banale, anche. Si chiama pellicola protettiva, che se è in vetro temperato svolge ancora meglio la sua funzione.

Quindi la domanda è…procurarsi una pellicola classica o una in vetro temperato?… ma cos’è nel dettaglio questa nuova protezione..  vediamo un pò:

“Il vetro temperato non è altro che un vetro lavorato tramite un procedimento detto “tempra”, viene cioè riscaldato ad altissime temperature, 500-700 gradi, per essere fatto poi raffreddare rapidamente. Questo tipo di vetro si rompe diversamente dai vetri classici, formando dei piccoli pezzi arrotondati e non taglienti, ed è multistrato (silicio assorbente, PET, vetro temperato adesivo e rivestimento oleofobico).”

Un altro ottimo motivo per preferire una pellicola in vetro temperato è la facilità di installazione. Chiunque di voi abbia mai provato ad installare una pellicola classica sullo schermo del suo smartphone conosce il nemico numero uno di questa azione: le bolle! Essendo piuttosto rigide, le pellicole in vetro permettono un’ installazione veloce e precisa. Basta solo un po’ di attenzione nel posizionarle con precisione sullo schermo, e la precendente accurata pulizia del vetro con un panno in microfibra. Purtropp con l’arrivo sul mercato dei display con curvatura 2.D la situazione è peggiorata un pochino.. infatti installando questa pellicola in vetro su display con questa caratteristica si rischia di ritrovarsi delle enormi bolle lungo i lati della pellicola.. il motivo? semplice. La pellicola in vetro è rigida e non riesce ad adattarsi completamente alla superficie del display. Ultimamente per ovviare a questo problema, alcuni produttori di pellicole in vetro, hanno ben pensato di distribuire delle pellicole piu strette come quella in foto:

Come potete ben vedere, una fetta di display rimane scoperta. A me personalmente non piace vedere una pellicola piu stretta o piu piccola, come non mi piace vedere quelle vistrosissime bolle lungo la pellicola come quelle in questa foto:

Quindi.. ho iniziato ad informarmi per trovare una soluzione a questi problemi. Ci sono vari metodi.. o meglio, leggende metropolitane, che si dice siano la soluzione a questo problema come la colla vinilica o il natro adesivo… sinceramente non me la sono sentita di provare. Per questo ho trovato un metodo veloce e facile, servono solo un cotton fioc e un pò di olio (il classico olio per l’insalata per intenderci). Vi lascio il link del mio video mi raccomando mettete un bel MI PIACE 🙂 Fatemi sapere se questo metodo ha funzionato…lo vedrete nel video!

Dì la tua!

3 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: