Wiko View 2 Pro, la recensione: quello che serve ad un giusto prezzo

Wiko View 2 Pro è la versione aggiornata di Wiko View 2 lanciata da produttori di smartphone francesi conosciuti come Wiko. Nei segmenti di progettazione e visualizzazione, entrambi sono simili, la differenza tra i due smartphone sta nel design della fotocamera e ovviamente nell’hardware che nella versione Pro è migliore.

Design e costruzione

Nel design metallico unibody, lo smartphone sfoggia un display senza cornice in cui è visibile il notch superiore al centro si completa con la fotocamera frontale e dall’auricolare mentre la cornice inferiore è priva di qualsiasi disturbo.
 
Sul lato destro vengono visualizzati i pulsanti di accensione e il volume, che sono gli unici tasti dedicati sullo smartphone. E’ presente il lettore per impronte digitali, doppia fotocamera posteriore, doppio flash LED bicolore e logo “Wiko” sono presenti sulla superficie posteriore dello smartphone.
Le dimensioni dello smartphone rimangono le stesse 72,6 mm di larghezza, 153,0 mm di lunghezza e 8,3 mm di spessore. Non è un telefono pesante con i suoi 164 g.

Schermo

Wiko View 2 Pro ha un display touch capacitivo LCD IPS da 6 pollici con una risoluzione HD+ di 720 x 1528 pixel e una densità di pixel di 282 PPI che ne controlla la chiarezza. L’80% è il rapporto schermo-corpo mentre il rapporto aspetto è 19: 9 il vetro è un curvo 2.5D.

Ergonomia

Il Wiko View 2 Pro esteticamente presenta un corpo realizzato in alluminiocon bordi arrotondati e socca, non removibile, in policarbonato con effetto specchiato. Nel complesso bello con un buon touch & feel.

Hardware e Software

 

Il cuore dello smartphone è il Qualcomm Snapdragon 450 SoC il chipset di media potenza che lavora assieme ad un processore ARM Cortex-A53 con clock a 1.8 GHz a 64 bit che utilizza la tecnologia di processo a 28 nm. La grafica di questo dispositivo è gestita dalla GPU Qualcomm Adreno 506. Il sistema operativo di base è Android 8.0 che non viene toccato da “versioni modificate” della casa madre mentre le funzioni di multitasking sono gestite da una RAM da 4 GB. L’archiviazione dei file è lasciata nelle mani di una ROM da 64 GB espandibile a 128 GB.

Fotocamera

Il Wiko View 2 Pro monta una doppia fotocamera posteriore da 16 megapixel, f/1.8 e le foto sono davvero belle e la messa a fuoco e’ abbastanza veloce; bene anche le macro. Qualità sufficiente in caso di scarsa luminosità. Un altro livello rispetto a View 2.

Il sensore secondario, anch’esso da 16 megapixel, f/1.8, è un obiettivo grandangolare con un angolo di 120°ed anche in questo caso le foto sono davvero ottime. Ottima anche la fotocamera anteriore da 16 megapixel con apertura f/2.0. Da segnalare la presenza dello stabilizzatore digitale, ottimo aiuto la registrazione di video.

L’app stock di gestione della fotocamera offre un buon numero di impostazioni e alcune modalità: Pro, Super Pixel, Modalità Notturna, Codice QR, Time-Lapse, Slow Motion e Panorama.

Batteria

Proprio come Wiko View 2, la batteria di questo dispositivo è una batteria Li-Poly da 3000 mAh non rimovibile che si ricarica velocemente grazie alla tecnologia Quick Charge presente sullo smartphone, ci ha consentito di arrivare a sera con un utilizzo medio-alto dello smartphone.

Conclusione

Il Wiko View 2 Pro è un buon prodotto, offerto sicuramente ad un prezzo in linea con quanto offerto e possiamo consigliarlo ad utenti che vogliono spendere poco ma portando a casa uno smartphone buono ad un prezzo onestissimo per un prodotto bello, giovanile e pratico.

L’interfaccia stock non è male, così come il reparto multimediale, con una fotocamera di fascia superiore. Probabilmente si sarebbe potuto fare uno sforzo montando un processore un po’ più performante. Apprezzabile invece il taglio di 64GB per l’archivio interno e di 4GB per la memoria RAM.

Pro
  • Buone prestazioni generali
  • Prezzo onestissimo
  • Leggero
Contro
  • Design visto e rivisto
  • Micro-USB e non Type-C
8
Ottimo
Design - 8
Schermo - 8
Costruzione - 8
Fotocamera - 7
Qualità/prezzo - 9
Scritto da
Sono un grande appassionato di informatica, fotografia e grafica digitale. Mi piace testare i nuovi prodotti tecnologici usciti sul mercato ed è per questo che il 27 maggio 2017 ho deciso di aprire RecensioneDigitale.it

Dì la tua!

0 0