HP Envy x360 13, la recensione: il laptop convertibile 2 in 1 adatto a tutti

In questa recensione vi parleremo dell’ HP Envy x360, un laptop convertibile sottile e leggero che presenta alcune delle ultime tecnologie mobili condensate in un design estremamente minimal e sottile. Noi abbiamo testato la versione da 13.3 pollici con processore AMD Ryzen 5 2500U e la grafica Radeon RX Vega 8. ma in commercio esiste anche la versione da 15.6 con un simile hardware .

Design e costruzione

Appena tirato fuori dalla scatola, l’Envy x360 mostra l’eccellente lavoro da parte di HP nel realizzare un laptop dall’aspetto splendido. Il corpo in alluminio si presenta robusto e premium, con un design minimalista che si adatta bene a questa categoria di laptop.

Utilizzarlo per lavoro oppure per studio all’università sono sicuramente due tipologie di compiti adatte al PC. La versione da 13 pollici di HP Envy x360 è disponibile nel colore Silver Dark Ash, mentre la versione da 15 pollici è disponibile in un secondo colore, Natural Silver.

L’HP Envy x360 2018 (l’anno del modello di cui parliamo) da 13 pollici pesa 1,3 kg e misura 14,9 mm di spessore quando è chiuso. Le cornici su ciascun lato dello schermo (chiamate “micro-edge” di HP) sono straordinariamente sottili, contribuendo a ridurre l’ingombro complessivo del laptop mentre si posiziona lo schermo davanti e al centro. È un laptop straordinariamente sottile e leggero, ma non dà la sensazione di essere fragile; infatti, si percepisce robusto grazie al corpo in metallo rinforzato, mentre Corning Gorilla Glass protegge lo schermo.

Nonostante le dimensioni dell’HP Envy x360 presenta ancora un discreto numero di porte. Sul lato sinistro c’è una porta USB full-size, jack per cuffie, pulsante di accensione e slot per schede microSD. Sulla destra c’è la porta di alimentazione, la porta USB-C e il bilanciere del volume.

Il fatto di avere a disposizione anche un una porta USB full-size è fondamentale per chi tutti i device che si collegano con standard USB più vecchi (la maggior parte ancora) fa piacere a chi è abituato ad altri laptop, come MacBook, dotato solo di USB-C. Per alimentarsi utilizza una porta apposita per l’inserimento dello spinotto, quindi non si carica tramite USB-C.

HP Envy x360 2018 è anche (e soprattutto) un dispositivo 2 in 1, con le due cerniere che collegano lo schermo alla tastiera (una delle quali è incisa con la parola “Envy”) che consente di utilizzare il dispositivo oltre che in modalità laptop, anche in modalità tenda, dove la tastiera è piegata all’indietro, trasformando l’HP Envy x360 in una forma a “V” capovolta, modalità tablet e modalità stand in cui la tastiera viene utilizzata come supporto, con lo schermo inclinato di 90 gradi. 

Grazie ad un ottimo livello di versatilità, che manca nei PC  standard, e alla sottigliezza , anche in modalità tablet risulta comodo e intuitivo.

Hardware

HP vuole dimostrare che l’HP Envy x360 2018 non è solo un laptop per la produttività, ma è anche un dispositivo ben congegnato per quanto riguarda l’intrattenimento. È dotato di uno schermo IPS Full HD (con le cornici micro-bordo sopramenzionate), che offre angoli di visuale di 178 gradi.

Il display è un touchscreen, che lo rende facile da usare in modalità tablet (che Windows 10 rileva automaticamente quando l’HP Envy x360 è in modalità tablet, e cambia l’orientamento dello schermo e il layout per una migliore esperienza touchscreen), e la tastiera si “spegne“, in modo da non inserire accidentalmente lettere o numeri quando lo si utilizza come tablet.

[Not a valid template]I diffusori audio sull’HP Envy x360 sono regolati su misura da Bang & Olufsen, che afferma che HP “risveglierà i sensi con la perfezione audio del PC“. Anche se non siamo abbastanza sicuri della “perfezione audio“, il suono prodotto è piuttosto buono, sebbene manchi di profondità quando si parla di bassi. È un passo avanti rispetto ai piccoli altoparlanti, a cui siamo abituati in alcuni laptop, ma ci aspettavamo di essere più impressionati.

Per quanto riguarda la tastiera, i tasti sono belli e grandi, ma durante la digitazione non sono il massimo perché hanno poca profondità e non danno moltissimo feedback quando andiamo a scrivedere un testo o lo utilizziamo per altro. Il touchpad non è grandissimo ma tutto sommato funziona bene per le gesture rapide e per controllare la freccia.

Prestazioni

Come accennato in precedenza, il laptop è stato testato con il processore Ryde 5 2500U di AMD e la grafica Radeon RX Vega 8, quindi volevamo vedere come l’hardware di AMD ha funzionato rispetto a Intel e Nvidia.

Per l’elaborazione quotidiana, HP Envy x360 che fa un ottimo lavoro con Windows 10 e la maggior parte delle applicazioni. Tuttavia, ci è voluto del tempo per determinate attività: ad esempio, la decompressione di una cartella compressa da 80 MB richiedeva alcuni minuti, mentre con altri laptop il processo si completava in genere in pochi secondi.

I problemi di prestazioni a volte hanno influito anche sulla riproduzione dei contenuti multimediali, con gli altoparlanti che gracchiavano durante le scene più intense nei film, non sappiamo se questo è un problema comune oppure riguardava esclusivamente il nostro modello.

Le prestazioni generali sono comunque buone, ma non eccezionali, quindi è consigliabile verificare le proprie aspettative quando si vuole comprare un Envy x360 . Non è abbastanza potente per i giochi o lavori pesanti come l’editing di video, ma per la maggior parte degli altri compiti li svolge bene.

È un peccato che un laptop con un design così bello sia, a tratti, deludente nel reparto performance. Vi basterà acquistare la configurazione con un processore Intel Core i7 di ottava generazione e 16 GB di RAM (rispetto agli 8 GB di RAM forniti dal nostro sample) garantirà prestazioni degne. Se avete un budget limitato e volete usare l’Envy x360 per compiti semplici, la versione di Ryzen dovrebbe andare bene.

Autonomia

Per quanto riguarda la durata della batteria di HP Envy x360 è discreta, ma nulla di eccezionale. Facendo videochiamate su Skype e mettendoci insieme altre attività che abbiamo svolto durante il test batteria (apertura Photoshop, Premiere e utilizzo dei software) il livello è sceso abbastanza velocemente.

Per attività quotidiane più tranquille, come l’elaborazione di testi e la navigazione sul Web, HP Envy x360 garantisce un’autonomia migliore. 

Slideshow del prodotto

Conclusione

HP Envy x360 è un laptop dal design splendido, sottile e leggero da portare comodamente con sé durante il giorno. HP ha reralizzato un dispositivo 2 in 1 molto accattivante e che fa pansare (almeno a noi) molto all’acquisto.

È anche bello vedere le configurazioni con l’hardware AMD incluso, che offre ai potenziali acquirenti più possibilità di scelta. Abbiamo scoperto che la nostra HP Envy x360 con Ryzen 5 è risultata leggermente inferiore alle prestazioni che ci aspettiamo dai laptop in questa fascia di prezzo ma nello stesso momento è difficile trovare un altro convertibile che sia così comodo da usare.

Nel complesso, HP Envy x360 è un ottimo dispositivo 2 in 1, ma se cercate più prestazioni rispetto ad un utilizzo standard, magari orientatevi su altri prodotti HP come Omen X.

Pagella
Pro
  • Design veramente elegante e robusto
  • Leggero
  • Versatile
  • Ottima soluzione 2 in 1 per il lavoro
Contro
  • Prestazioni migliorabili
  • Poche possibilità di configurare l'hardware
  • Poca durata della batteria
  • Non si carica tramite USB Type-C
7.8
Discreto
Design - 10
Hardware - 8
Prestazioni - 7
Autonomia - 7
Qualità/prezo - 7
Scritto da
Sono un grande appassionato di informatica, fotografia e grafica digitale. Mi piace testare i nuovi prodotti tecnologici usciti sul mercato ed è per questo che il 27 maggio 2017 ho deciso di aprire RecensioneDigitale.it

Dì la tua!

3 0