GoPro HERO6: la nostra recensione dell’action cam 4K a 60fps

Un anno dopo l’uscita della HERO5 esce il modello successivo, la GoPro HERO6 con un design uguale esteticamente ma con specifiche migliorate.

SPECIFICHE TECNICHE

Dimensioni61 × 44 × 24 mm
Peso118 grammi
ChipsetGoPro GP1
Apertura lente2.8
Angolo di campoSuperview, Wide, Medium, Linear, Narrow
Tipo di archiviazioneMicro SD fino a 256 GB
RisoluzioneFoto: 4000 x 3000 pixel
Video: Fino a 4K 60fps
ConnettivitàUSB C, WiFi, Bluetooth
Batteria Batteria al litio non removibile con autonomia dichiarata pari a circa 300 minuti di registrazione video
AltroWaterproof, GPS, Controllo vocale, stabilizzazione

CONFEZIONE

La confezione dove troviamo la GoPro HERO6 al momento dell’acquisto è uguale a quella del modello precedente e include molti accessori tra cui due supporti adesivi, un tool per agganciare la action cam ai vari accessori, una base e un cavo USB Type-A – USB Type-C.
Venduti a parte sono già disponibili accessori compatibili, ad esempio un bastone per i selfie e un treppiede estendibile.

DESIGN

Il design di GoPro HERO6 è rimasto praticamente invariato rispetto al modello precedente, con un display touch da 2″ e un menù ottimizzato per rendere il funzionamento più rapido ed intuitivo.

Il materiale con cui è costruita è veramente di ottima qualità, una sorta di plastica antiscivolo, ed è ovviamente impermeabile all’acqua (fino a 10 metri).

Come la maggior parte delle Hero precedenti, l’Hero 6 ha una forma prevalentemente rettangolare.

Nella parte anteriore è presente l’obiettivo della fotocamera che sporge leggermente, accanto troviamo il display secondario monocromatico.

Nella parte superiore è situato il classico pulsante di scatto/registrazione,  mentre il pulsante mode/power si trova sul bordo destro.

Il motivo per cui i produttori hanno optato nella sostanziale copiatura della forma della versione precedente è per mantenere la compatibilità con tutti gli accessori della Hero5.

CARATTERISTICHE

Per l’uso pratico, ci sono i pulsanti classici che servono a scattare rapidamente foto, registrare video o cambiare modalità.

La fotocamera si accende premendo il pulsante mode/power per un paio di secondi; questo stesso pulsante è utilizzato anche per le altre modalità di scatto (video, foto e time-lapse).

Per un maggiore controllo o per selezionare le altre modalità di scatto si utilizza lo schermo touch sul retro della action cam.
Nella modalità video, ad esempio, è possibile toccare la barra degli strumenti nella parte inferiore del display per scegliere la risoluzione, la velocità di fotogramma e il campo visivo; le impostazioni aggiuntive vengono attivate spostandosi da destra a sinistra dove è possibile scegliere di attivare ProTune (che consente di regolare l’intervallo ISO, il bilanciamento del bianco, la velocità dell’otturatore, la nitidezza e l’EV comp).

La maggior parte delle gestures si attivano utilizzando una pressione breve scorrimenti in alto o in basso sul touch-screen. Per accedere alla galleria basta spostarsi da sinistra a destra; per tornare alla preview live principale serve uno scorrimento dall’alto verso il basso.

Nella modalità di anteprima principale, facendo uno swipe dall’alto appare il menu delle impostazioni generali esso include il formato della data, il segnale acustico, il LED che si desidera illuminare, la luminosità dello schermo, la formattazione della scheda di memoria e molto altro, tra esse si può scegliere le impostazioni di controllo vocale.

MODALITÀ FOTO

La GoPro non è solo action cam per la ripresa video, ma con HERO6 anche le foto vengono complessivamente bene grazie al nuovo processore personalizzato GP1.

Questo processore permette di ottenere gamma dinamica molto migliore e, per la prima volta, è presente l’HDR (che migliora il contrasto con delle ombre). Le foto escono con un ottimo colore e contrasto senza eccessiva saturazione, luminosità o zone troppo scure.

Una delle maggiori differenze riscontra quando si utilizza la modalità notturna.
Per impostazione predefinita si può scattare con un’esposizione fino a 10 secondi; questo garantisce che anche con luce minima (di notte) è possibile scattare una fotografia notturna di grandissimo effetto. C’è anche un nuovo zoom digitale 2x, che non sgrana attivandolo.

RIPRESA VIDEO

Passiamo alla funzione più importante per chi acquista una GoPro: la ripresa video.

Come per le foto, il dettaglio e il colore di HERO6 sono più decisi rispetto al modello dello scorso anno, ma qui sono alcune importanti aggiunte chiave, rese possibile anche con il nuovo processore che monta al suo interno.

La prima è l’aggiunta della ripresa in 4K (che c’era già) ma fino a 60 fotogrammi al secondo. Per i filmati a rapida azione, questo assicura che il movimento sullo schermo sia lineare e fluido, soprattutto se vogliamo uno slow-motion.
Il lato negativo del 4K a 60fps è dovuto ai vincoli fisici, infatti non è possibile a utilizzare la nuova stabilizzazione digitale in questa modalità. 

Per tutte le altre modalità video c’è la stabilizzazione digitale a 3 assi. Per abilitarla, l’immagine viene tagliata in modo leggero (viene diminuito l’angolo di apertura della lente) in modo che la fotocamera possa utilizzare i sensori di movimento incorporati. 

Oltre alla regolare ripresa video, c’è la modalità video time-lapse in 4K che dà ottimi risultati ed è personalizzabile. Abbiamo apprezzato molto il nuovo slow-motion che cattura a in risoluzione full HD (1080p) ad ben 240 fotogrammi al secondo
E’ risaputo che con riprese ad alta frequenza (HFR) è importante che ci sia molta luce, infatti di giorno i risultati sono eccellenti dal nostro punto di vista.

CONNETTIVITÀ

Un altro miglioramento che ha portato la GoPro HERO6 è l’aggiunta del Wi-Fi a 5 GHz.

Con QuikStories, una funzionalità che abbiamo già visto nella recensione di GoPro HERO5 Session, la fotocamera scarica i contenuti al allo smartphone molto più velocemente di prima e questo si rivela molto utile quando abbiamo la necessità trasferire video molto lunghi per esempio quelli delle vacanze. 

CONCLUSIONI

Nel mercato delle videocamere sportive GoPro ha da sempre realizzato i migliori prodotti e con questa HERO6 la dinastia delle migliori action cam sul mercato continua.

L’interfaccia user friendly, il touch preciso e comodo, la ripresa in 4K fino a 60fps rendono l’ultima uscita del marchio californiano un best-buy assoluto; durante le nostre prove non sono mancati dei problemi, in particolare per quanto riguarda un eccessivo surriscaldamento della videocamera e qualche bug con successivo blocco, ma speriamo si tratti di una cosa risolvibile con opportuni aggiornamenti a livello software.

LE FOTO DI GOPRO HERO6

Prezzo: EUR 509,92
Da: EUR 569,99

GoPro HERO6

569,99
GoPro HERO6
8.1

Design

8.0/10

Foto

7.0/10

Video

9.2/10

Pro

  • Facile da usare
  • Affidabile
  • Ottima qualità foto e video
  • Controllo Vocale
  • Interfaccia user-friendly

Contro

  • Qualche bug
  • Foto al buio non sempre perfette
  • Costosa
Davide Donada Scritto da:

Sono un grande appassionato di informatica, fotografia e grafica digitale.
Mi piace testare i nuovi prodotti tecnologici usciti sul mercato.