Fresh ‘n Rebel Clam ANC, la recensione: comodità e connettività al massimo

Il panorama di auricolari e cuffie è davvero ricco di concorrenza, ed è per questo difficile sapersi imporre riuscendo a proporre un buon rapporto qualità prezzo; a mio modo di vedere infatti, Fresh’N’Rebel col suo primo modello dotato di “Active Noise Cancelling”, Clam ANC, ha sicuramente centrato il bersaglio per quanto riguarda il prezzo di vendita.

Adesso attraverso la recensione completa, valuteremo se anche il bersaglio della qualità è stato colpito!

Unboxing

La confezione di vendita risulta in questo caso essere abbastanza minimale.

E’ presente infatti una pratica custodia (Non rigida che considerate le generose dimensioni delle cuffie è un bene, altrimenti sarebbe stata molto ingombrante) all’interno della quale troviamo 1 Cavetto Jack 3.5mm per utilizzarle in modo WIRED ed il cavo USB-A – MicroUSB per poterle ricaricare.

Design

Nei svariati prodotti testati di FreshNRebel, il design è sempre stato uno dei punti che mi ha sempre colpito maggiormente. Fortunatamente anche stavolta è stato così:

Queste cuffie infatti sono davvero “Magnetiche” allo sguardo, attirano tanto l’attenzione e le colorazioni sono davvero tra le più belle viste sul mercato. Da questo punto di vista credo francamente che possa trattarsi del miglior paio di cuffie sul mercato. Le cuffie sono pieghevoli, i padiglioni si richiudono quasi a 180 gradi.

I materiali sono per lo più in plastica, nonostante ciò però nel complesso la sensazione è di star maneggiando un prodotto abbastanza “Premium”. L’archetto e i padiglioni auricolari sono ben rivestiti, protetti e soprattutto molto imbottiti. L’archetto nella fattispecie ha una sorta di “Anima interiore” in metallo, il che ne aumenta la resistenza ma anche il peso di 220 grammi netti.

I padiglioni sono rivestiti morbidamente da una sorta di eco-pelle, aspetto da tenere comunque in considerazione per l’estate, potrebbe causare qualche fastidio con il sudore.L’archetto invece risulta abbastanza largo e comodo, senza essere mai troppo pesante.

Sulla cuffia sinistra è presente un unico switch con cui è possibile attivare o disattivare la cancellazione attiva del rumori, mentre sulla cuffia destra invece abbiamo i diversi comandi a disposizione, con cui poter alzare il volume / Cambiare traccia ed i vari ingressi per poterle ricaricare o utilizzarle col cavo.

Qualità del suono

Queste CLAM di FreshNRebel hanno saputo sorprendermi per due motivi: Uno negativo ed uno positivo.

Partiamo dal negativo, ovvero come funziona quì la cancellazione attiva del rumore. Funziona bene, ma tende a distorcere leggermente la qualità complessiva della musica riprodotta. Mi spiego meglio.

Nel momento in cui la si attiva, la cancellazione attiva del rumore proposta da FreshNRebel tende a creare un effetto vuoto d’aria all’interno del padiglione auricolare, tra l’orecchio ed il driver audio. Con ciò, credo che vada a ridurre quasi a zero alcune frequenze provenienti dall’esterno, ma purtroppo tende a distorcere per l’appunto alcune frequenze dell’audio in uscita. Tant’ è vero che all’orecchio di un audiofilo risulterà di gran lunga migliore la qualità dell’audio quando NON si usa la cancellazione attiva del rumore.

La sorpresa Positiva invece riguarda innanzitutto la qualità generale dell’audio quando si ha la cancellazione attiva del rumore “OFF”, le cuffie di base sono molto isolanti, ed hanno un ottima resa audio considerandone anche il prezzo di vendita, paradossalmente però, trovo positivo anche soltanto la presenza dell’ANC, in quanto è comunque una feature importante, che in situazione di estrema rumorosità, pur rinunciando a qualcosina in termini di qualità audio, vi garantisce un ottimo isolamento.

Insomma l’ANC di queste cuffie è stato abbastanza situazionale, un Odi et Amo praticamente 😉

Autonomia 

L’autonomia è sicuramente una delle caratteristiche su cui queste FreshNRebel possono contare maggiormente. Mi è stato praticamente impossibile scaricarle.

L’azienda garantisce oltre 30 Ore di autonomia con ANC attivo, Bluetooth e volume al massimo.  Personalmente sono riuscito ad utilizzarle in quelle condizioni per circa 20h, trovandole con il 25% di carica residua, utile per almeno altre 5h secondo me.

Insomma praticamente imbattibili su questo aspetto.

Connettività

La connettività in generale è buona, mai un ritardo con ormai sempre più smartphone dotati di BT 5.0.

Molto veloci anche nel collegarsi allo smartphone. Zero problemi in questo.

Peccato che FreshNRebel non abbia ancora sviluppato nessuna app dedicata per poter smanettare un pò con le diverse impostazioni, forse questa è una delle poche pecche che a mio modo di vedere ancora non fa fare il “Salto in avanti” a questa azienda, che però almeno continua a produrre davvero ottimi devices.

Conclusioni

Terminata la nostra recensione, mi sento in questo caso di dare giusto un piccolo parere riguardo questo modello di cuffie:

Credo siano cuffie ottime, di listino costano 149euro, ma sono spesso in sconto su Amazon intorno ai 90-100euro.

A mio modo di vedere, restano le migliori cuffie da acquistare se si cerca un buon rapporto qualità prezzo e delle cuffie con l’ANC.  La cancellazione non è assolutamente la migliore ma è anche vero che è una feature importante, costosa e queste di fatto rappresentano il primo modello per l’azienda con questa caratteristica, che siamo sicuri riuscirà a migliorare nel tempo.

Se non siete degli audiofili, se avete in mente di utilizzarle sui mezzi pubblici (Aerei anche), queste sono delle ottime cuffie che in tal caso vi terranno sempre isolati, garantendovi di ascoltare comunque dei contenuti ad una buona qualità.

8
Ottimo
Design - 8
Qualità suono - 8
Autonomia - 8
Qualità/prezzo - 8

Dì la tua!

1 0