Charmast Power Bank da 10400mAh, la recensione: carica con display LED e Type-C

Ormai tutti i dispositivi che utilizziamo quotidianamente in casa o fuori casa sono alimentati da una batteria e, che ci piaccia oppure no, ad un certo punto nel bel mezzo di una riunione o della miglior serie di vittorie al nostro videogioco preferito si scarica, a chi non è mai capitato? In questa recensione vi parleremo del Power Bank del marchio Charmast da 10400mAh consigliataci da parte del team di PowerBank20.

 

Confezione

Il power bank arriva in una scatola contenente al suo interno la batteria esterna che come detto in questo caso è da 10400 mAh, un cavo di carica Micro USB (20cm), un comodo sacchetto da trasporto e un guida di benvenuto.

Non moltissimi fornitori mettono all’interno della confezione una cosa che sembrerà banale ma molto devono acquistare a parte, stiamo parlando del sacchettino ben realizzato nel quale è possibile riporre quando non lo si usa, o perché no anche tenere sempre al suo interno il power bank, davvero una cosa apprezzata.

Design

Il Charmast ha un design tradizionale e come dimensioni diciamo che forse non è tra i più piccoli in commercio ma considerando i 10400 mAh di autonomia e la sensazione di robustezza che ci offre possiamo dire che rientra nei nostri standard e non si rivela così “mattone” come molti altri prodotti dello stesso tipo infatti può essere riposto comodamente in una borsetta o anche in tasca senza troppi problemi.

La grande comodità è sicuramente il display LED che mostra l’energia rimanente in percentuale anche la tensione e intensità di corrente; assicura un controllo facile e una capacità della batteria accurata, mantiene i dispositivi sufficientemente alimentati in qualsiasi momento critico.

Tre porte intelligenti possono caricare simultaneamente tre dispositivi alimentati tramite USB eType-C, tra cui Android e Apple, fino a 5V/3A;  il power bank Charmast identifica il dispositivo connesso e ottimizza la sua velocità di caricamento, offrendola nel modo più rapido e sicuro possibile. 

Prestazioni

La tecnologia avanzata della batteria ai polimeri, e la sistema di protezione multiuso consentono di caricare completamente iPhone XS 2,5 volte, iPhone 8 più 2,7 volte, iPad mini 1,2 volte (dichiarazione del produttore e non test diretto nostro).

Noi l’abbiamo utilizzato perlopiù per ricaricare il nostro smartphone personale quando non avevamo a disposizione una presa elettrica nelle vicinanze e per le cuffie Bluetooth “al volo” senza dover ogni volta collegare l’alimentatore e il cavo nella presa dell’astuccio di alloggiamento; si è rivelato un power bank estremamente rapido nel raggiungere in poco tempo il massimo della capacità della batteria di ogni device senza dar alcun problema durante i nostri cicli di test.

La capacità così elevata ci ha permesso di doverlo ricaricare solamente una volta durante il nostro mese completo di prova, sintomo che l’amperaggio (Milliampere-ora) è effettivo.

Conclusione

Se siete spesso “a corto di energia” sui vostri dispositivi che utilizzate costantemente e per molte ore al giorno probabilmente un power bank veloce, compatto e con più prese USB di ricarica come il Charmast da 10400mAh potrebbe fare al caso vostro ed è un acquisto sicuro che vi consigliamo senza troppi dubbi.

 

Foto

Condividi l'articolo:
Pro
  • Compatto
  • Lunga autonomia
  • Display LED
  • Più porte USB
Contro
  • Nessuno
8.8
Ottimo
Confezione - 9
Design - 8
Prestazioni - 9
Qualità/prezzo - 9
Scritto da
Sono un grande appassionato di informatica, fotografia e grafica digitale. Mi piace testare i nuovi prodotti tecnologici usciti sul mercato ed è per questo che il 27 maggio 2017 ho deciso di aprire RecensioneDigitale.it

Dì la tua!

1 0