Apple iPhone X: la recensione del melafonino che segna la svolta nella concezione di smartphone

Gli ultimi giorni sono stati significativi e hanno scaldato gli animi di appassionati di tecnologia e in particolare dei fan della Apple, il 3 novembre è uscito il tanto atteso iPhone X.

Quello che ha sorpreso tutti è il fatto che l’azienda statunitense abbia deciso di mettere in commercio ben tre smartphone nel corso del 2017, iPhone X infatti è il terzo device dell’anno che va ad aggiungersi ai precedenti iPhone 8 e iPhone 8 Plus sul mercato da ormai qualche mese. 

iPhone X (pronunciato “Ten”) va a riscrivere la storia dell’azienda e segna la svolta verso il cambiamento dopo 10 anni di device dal design simile l’uno con l’altro, ci siamo trovati tra le mani uno smartphone bello, elegante e rivoluzionario dal punto di vista estetico.

E’ ora di dare le nostre opportune valutazioni sullo smartphone Apple più potente di sempre.

SPECIFICHE TECNICHE

  • Dimensioni: 143,59 x 70,94 x 7,57 mm
  • Schermo: 5,8” Super Retina Display, risoluzione 1.125 x 2.436 pixel, 458ppi, con HDR, True Tone e 3D Touch
  • CPU: Apple A11 Bionic, hexa-core con GPU proprietaria e Motore neurale
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 64 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera da 12 megapixel, con aperture f/1.8 (grandangolo) e f/2.4 (teleobiettivo), con zoom ottico digitale fino a 10X, doppia stabilizzazione dell’immagine e Quad-LED True Tone Flash. Registrazione video 4K@60FPS e 1080p@240FPS
  • Fotocamera frontale: 7 megapixel con apertura f/2.2 con scansione 3D del volto e Portrait Lightning
  • Connettività: nano SIM, Wi‑Fi 802.11ac con tecnologia MIMO, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS, Galileo e QZSS, NFC, Lightning
  • Peso: 174 grammi
  • Batteria: 2.716mAh
  • Certificazione IP: IP67
  • OS: iOS 11

DESIGN

Lo smartphone si presenta davanti ai nostri occhi con un design futuristico che sembra quello che si vedeva negli anni scorsi in presunti leaks che poi non si sono mai rivelati veri.
iPhone X è costruito in vetro sia parte posteriore che in quella anteriore, mentre le cornici sono in acciaio; i materiali con cui è costruito impreziosiscono e rendono elegante l’aspetto del device.

Dopo dieci anni dall’uscita del primo iPhone non si vede più il tasto centrale che abbiamo imparato a conoscere con la denominazione Touch ID, per sbloccare il device è stato introdotto il Face ID di cui parleremo bene nel corso della recensione. L’intera superficie frontale è coperta dal display Super Retina.

In mano il comfort nonostante le dimensioni generose dello schermo è massimo anche grazie agli angoli arrotondati che circondano il display.

Per tornare alla Home ora si dovrà fare uno swipe dal basso verso l’alto mentre per accedere al Centro di Controllo lo swipe sarà verso il basso dalla parte superiore destra del display (dove viene visualizzata l’icona della batteria).

iPhone X è resistente all’acqua ed è dotato di ricarica wireless.

DISPLAY

Il display borderless da 5,8 pollici copre tutta la parte frontale ed è realizzato con la tecnologia OLED per una soddisfazione visiva massima per gli occhi.
I neri sono profondi e questo garantisce anche un’ottimizzazione del consumo energetico oltre che una fedele riproduzione delle immagini, i colori sono brillanti.

È presente il 3D Touch per rilevare la pressione esercitata sul display, l’HDR per una visione perfetta dei contrasti e il True Tone che gestisce il calore dei colori in base alle condizioni di luminosità esterna.

Amata o odiata è la parte alta del display, cioè quella dove sono poste capsula auricolare, fotocamera anteriore e quella infrarossi; essa infatti è immersa tra le due parti laterali che formano un “effetto onda” giudicata da molti non accettabile esteticamente. Noi ci riserviamo di non giudicare questa scelta nel design da parte di Apple.

FOTOCAMERA

Abbiamo provato la fotocamera di iPhone X in ogni condizione, eravamo soprattutto interessati a vedere come si comportava con scarsa illuminazione esterna che, si sa, è la nota dolente della maggior parte degli smartphone anche top di gamma e ha dimostrato di riuscire a mantenere un buon compromesso tra qualità dello scatto e rumore digitale aumentando gli ISO.

La fotocamere posteriori è dotata di un sensore da 12MP, una zoom e l’altra grandangolo entrambe con stabilizzazione ottica.

I sensori che sono presenti nell’iPhone X sono in grado di eseguire una mappatura di grande livello e precisione del volto. All’interno dell’app della fotocamera è possibile giocare con vari effetti di luce che sono di grande impatto ma al momento non ci sembrano così precisi, specie per la scontornatura del volto e dei capelli femminili.

Per la prima volta un device Apple permette di scattare selfie in Modalità Ritratto con il bokeh, cioè lo sfondo sfocato. Questo grazie ai sensori utilizzati per mappare il volto.

PRESTAZIONI

Nel cuore di iPhone X troviamo il nuovissimo processore A11 Bionic (quad-core) che è il chip più potente montato su un dispositivo Apple.

L’apertura di ogni app è immediata come ci si aspetta da uno smartphone che costa così tanto, tutte le operazioni sono fluide e il device non va mai in difficoltà e non scalda anche sotto stress intenso.

CONNETTIVITA’

Per quanto riguarda la connettività di rete sia tramite Wi-Fi che LTE non abbiamo riscontrato nessun problema o rallentamento, il collegamento alla cella in rete mobile è pressoché immediata e la navigazione online è perfetta.

Utilizzando gli auricolari AirPods e Apple Watch siamo rimasti impressionati dalla velocità di collegamento con lo smartphone; i dispositivi comunicano tra di loro in modo impeccabile.

Una dell novità di iPhone X è l’utilizzo della tecnologia Bluetooth 5 che raddoppia la velocità di trasferimento dei dati e funziona a distanze più lunghe.

SISTEMA OPERATIVO

iPhone X integra al suo interno iOs 11, sistema operativo che nel corso degli anni si è migliorato sempre di più.

Le principali novità che porta con lo smartphone del decennale Apple sono la possibilità di inviare Animoji ed è possibile chiedere all’assistente vocale Siri di mettere della musica che è di nostro gradimento.

Per quanto riguarda l’interfaccia cambia poco o nulla rispetto agli iPhone aggiornati con la stessa versione.

AUDIO

Dedichiamo un paragrafo della nostra recensione parlando della parte sonora dello smartphone.

Non abbiamo avuto nessun problema durante le chiamate, la capsula auricolare ha un volume alto e la voce si sente molto bene, in generale anche il rapporto qualità/volume dello speaker è buono.

Utilizzando gli auricolari AirPods si ottiene la massima soddisfazione per gli audiofili, la gamma delle frequenze viene riprodotta in modo egregio, il volume è alto e il suono è riprodotto in modo fedele per ogni genere musicale.

FACE ID

IMPRESSIONANTE. Non ci sono altre parole per descrivere la nuova modalità con cui si può sbloccare iPhone X.
Il mix tra sensori e fotocamera a infrarossi presente nella parte anteriore dello smartphone permettono alle informazioni ricevute dalla fotocamera TrueDepth di sbloccare iPhone X immediatamente anche in assenza di luce.

Lo abbiamo provato con occhiali da sole, cappelli, luce, non luce ed è pressoché infallibile, un grande lavoro da parte degli ingegneri Apple.

ANIMOJI

Molto carina l’introduzione dell emoj animate chiamate simpaticamente Animoji.
Grazie al lavoro del processore e della fotocamera TrueDepth vengono analizzati 50 diversi movimenti dei muscoli facciali e le 12 emoji presenti si muoveranno assieme al nostro volto.

Questi messaggi registrati dalle emoj animate possono essere condivisi con amici che possiedono un iPhone.

BATTERIA

L’autonomia di iPhone X ci sembra nettamente migliore rispetto ai precedenti modelli Apple, la batteria inserita nella scocca del device è di 2.716mAh, grazie ai consumi ridotti del display OLED e alle ottimizzazioni software di iOS 11 si riesce ad arrivare a fine giornata con un uso non troppo intenso dello smartphone.

PREZZO

Dopo aver elencato i pregi e i pochi difetti di questo top di gamma assoluto di casa Apple arriviamo alla nota dolente.
Se vogliamo portarcelo a casa occorre sborsare almeno 1.189€ per la versione da 64GB e per iPhone X da 256GB 1.359€ veramente tanto, troppo.

Stiamo parlando di un prezzo esagerato non tanto per quello che offre perché ma per un confronto razionale con i competitors.

CONCLUSIONE

iPhone X è uno smartphone elegante con un display di altissima qualità, un processore di ultimissima generazione che coordina tutte le operazioni senza incertezze e rende l’esperienza quotidiana dell’utilizzo dello smartphone semplice e piacevole, un design bello esteticamente e materiali di costruzione da top di gamma assoluto.

Allo stato attuale delle cose il prezzo di lancio dello smartphone non è giustificato, più di mille euro per uno smartphone che seppur si presenta con un hardware che garantisce grandi prestazioni e fluidità sono eccessivi.

GALLERIA FOTOGRAFICA

FOTO DELLO SMARTPHONE

iPhone X

da 1.189€
iPhone X
9

Design

9/10

Fotocamera

8/10

Prestazioni

10/10

Innovazione

9/10

Pro

  • Face ID
  • Schermo
  • Ergonomia
  • Prestazioni
  • Fotocamera

Contro

  • Prezzo
Davide Donada Scritto da:

Sono un grande appassionato di informatica, fotografia e grafica digitale.
Mi piace testare i nuovi prodotti tecnologici usciti sul mercato.