Jabra Elite 76t e Elite Active 75t da oggi si ricaricano anche wireless

Gli auricolari senza fili Jabra Elite Active 75t e Elite 75t saranno disponibili con ricarica wireless a partire da fine giugno 2020. Questo consentirà agli utenti di caricare gli auricolari semplicemente posizionando la custodia sul carica batterie.

Jabra ha sviluppato la variante con ricarica wireless della gamma Elite 75t in modo che la fruizione degli utenti non sia più limitata dai livelli bassi della batteria. Le funzionalità di ricarica wireless non sono solo convenienti ma anche pratiche, in quanto gli utenti hanno la possibilità di caricare gli auricolari come desiderano.

 

Molti utenti, per esempio, sono sempre in movimento, il che crea la necessità di disporre di soluzioni di ricarica rapide ed estese. Le nuove varianti sono le stesse per aspetto e funzionalità delle loro controparti senza ricarica wireless e possono funzionare sia tramite un charging pad, sia tramite il cavo USB-C, offrendo il doppio delle opzioni per ricaricare gli auricolari. Sia gli Elite Active 75t che gli Elite 75t hanno una durata della batteria fino a 7,5 ore, che si estende a 28 con la custodia di ricarica, consentendo agli utenti di immergersi totalmente nelle chiamate o nella fruizione della musica per ore e ore.

Le nuove varianti di ricarica della gamma Elite 75t testimoniano l’impegno di Jabra a espandere le sue offerte in modalità wireless. Con più tipologie di colori, ricarica wireless e versioni Active e non-Active tra cui scegliere, la gamma di auricolari Elite 75t è studiata per offrire una scelta a qualsiasi utente.

Tutte le varianti degli Elite Active 75t e Elite 75t ora includono MySound, una funzione che consente test dell’udito automatizzati per calibrare i propri auricolari in base al proprio peculiare profilo uditivo. La funzione MyControls è a sua volta oggi disponibile, il che offre agli utenti la possibilità di personalizzare l’uso del pulsante degli auricolari. Ciò significa che le funzioni “Traccia successiva” e “Traccia precedente” o “Attivazione/disattivazione audio” possono essere spostate dall’auricolare sinistro a quello destro o adattate secondo il piacere personale.

Calum MacDougall, SVP di Jabra, ha dichiarato: “La pluripremiata gamma Elite è una testimonianza dell’esperienza ingegneristica di Jabra, a dimostrazione del nostro impegno nel creare la migliore user experience sul mercato. Integrando la ricarica wireless facciamo un altro passo in avanti.

Volevamo offrire ai nostri utenti, in particolare a quelli in costante movimento, opzioni di ricarica pratiche e convenienti. Invece di essere penalizzati nella fruizione da bassi livelli di batteria, i nostri utenti hanno ora la possibilità di caricare gli auricolari a loro piacimento”.

Da non dimenticare il recente annuncio relativo all’app Jabra Sound+ il cui ultimo aggiornamento permette di personalizzare l’esperienza di utilizzo del prodotto grazie alle funzionalità MySound e MyControls .

MySound personalizza l’audio e la musica in ascolto calibrando l’uscita delle cuffie in base a un breve test dell’udito dell’utente, mentre MyControls consente di mappare i pulsanti presenti su ciascuna cuffia direttamente dall’app Jabra Sound+ per passare facilmente al brano musicale successivo, rispondere alle chiamate ed effettuare molte altre azioni tramite pressione singola, doppia o tripla.

Come aggiornare l’app Jabra Sound+

Per ottenere le funzionalità MySound e MyControls è sufficiente aggiornare l’app Jabra Sound+ alla versione 4.3  più recente tramite il Play Store di Google o l’App Store di Apple e successivamente installare l’aggiornamento del firmware delle cuffie.

 

Altre storie
Aprilia All Stars 2020, gli eventi del Mugello