SEGUI IL NOSTRO CANALE TELEGRAM 🥰

Migliorare la mobile usability di un sito web, i consigli: 6 step per ottimizzarla al meglio

I dispositivi mobili sono diventati indispensabili nella vita quotidiana. A livello globale, ci sono piĂą di 6,8 miliardi di utenti che possiedono uno smartphone per informarsi, passare il tempo e fare acquisti online su applicazioni e internet.

Premessa

Questi dati dimostrano chiaramente quanto sia importante prestare attenzione alla mobile usability quando si progetta un’applicazione per soddisfare le aspettative sempre crescenti degli utenti. Per comprenderle al meglio, Unguess, azienda leader nel crowdsourcing per test di servizi digitali, ha ideato un vademecum per migliorare la mobile usability di un sito web.

Concentrarsi sull’usabilità dei dispositivi mobili permette di incidere direttamente sul coinvolgimento degli utenti poiché quando questi ultimi utilizzano un’interfaccia mobile-friendly intuitiva, che si carica rapidamente e offre funzionalità chiare, è più probabile che rimangano più a lungo, navighino ulteriormente e raggiungano i loro obiettivi.

Al contrario, un’esperienza mobile mal progettata può frustrare gli utenti, con un conseguente aumento della frequenza di rimbalzo.

Inoltre, l’usabilità dei dispositivi mobili influisce in modo significativo sulla soddisfazione e sulla fedeltà dei clienti.

Gli utenti hanno maggiori probabilità di trasformarsi in effettivi clienti paganti quando navigano tra i prodotti, aggiungono articoli al carrello ed effettuano acquisti senza sforzo dai dispositivi mobili. Al contrario, se l’esperienza mobile non è molto pratica, gli utenti potrebbero abbandonare il carrello o cercare alternative altrove.

Per migliorare la mobile usability di un sito web e aumentare la sua visibilità sui motori di ricerca, è importante seguire alcune best practice SEO. Ad esempio, è fondamentale ottimizzare la velocità di caricamento delle pagine web sui dispositivi mobili. Inoltre, è importante garantire che il design del sito sia responsive e si adatti automaticamente alle dimensioni dello schermo del dispositivo utilizzato.

Infine, è consigliabile utilizzare dati strutturati come Schema.org per aiutare i motori di ricerca a comprendere meglio il contenuto del sito.

Consigli

  1. Raccogliere il feedback degli utenti: scoprire la percezione che gli utenti hanno dell’usabilitĂ  del prodotto è sicuramente il primo passo per lanciare una piattaforma o un’App che sia di successo. Sondaggi, interviste o moduli di feedback da sottoporre agli utenti che hanno provato il servizio permettono di identificare i punti dolenti e le opportunitĂ  di miglioramento. Inoltre, effettuare regolarmente test di usabilitĂ  adattati all’uso dei dispositivi mobili è utilissimo per individuare i problemi che possono presentarsi in qualsiasi fase della vita di un applicativo e continuare a migliorare l’esperienza dell’utente.
  2. Adottare un approccio progettuale flessibile: per assicurare un’esperienza coerente e ottimale su tutti i dispositivi, oltre che mobile, è necessario assicurarsi che il sito web o l’applicazione utilizzino i principi del responsive design per adattarsi alle varie dimensioni e orientamenti dello schermo.
  3. Semplificare la navigazione: “Less is more” – tradotto dall’inglese come meno è meglio – è una frase attribuita all’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe che ben si adatta anche alla mobile usability. Utilizzare icone facilmente riconoscibili e strutture di menu logiche, permette di ridurre al minimo il numero di passaggi necessari agli utenti per accedere alle informazioni desiderate o eseguire attivitĂ .
  4. Ottimizzare la velocità di caricamento delle pagine: gli utenti che navigano attraverso smartphone si aspettano di ottenere ciò di cui hanno bisogno nel più breve tempo possibile, quando questo non accade diventano spesso impazienti fino ad abbandonare la ricerca e cercare alternative. Per raggiungere tempi di caricamento rapidi è necessario ottimizzare il sito mobile riducendo le dimensioni dei file, utilizzare tecniche di caching e dare priorità alla visualizzazione delle informazioni principali.
  5. Migliorare la leggibilitĂ  dei contenuti: che un sito web o un’applicazione sia veloce e semplice è importantissimo, ma se l’utente fatica a leggere i caratteri – giĂ  di per sĂ© piccoli su uno schermo di cellulare – tutto lo sforzo fatto risulterĂ  vano. Importante è quindi utilizzare dimensioni leggibili dei caratteri, spazi bianchi ampi e layout ben strutturati per migliorare la leggibilitĂ  dei contenuti. Una soluzione può essere l’utilizzo di titoli ed elenchi puntati per facilitare una rapida comprensione e la suddivisione dei contenuti in sezioni facilmente fruibili.
  6. Incorporare funzioni mobile-friendly: per semplificare ulteriormente l’esperienza di navigazione è buona pratica considerare di integrare caratteristiche e funzioni che siano compatibili con i dispositivi mobili, per esempio i pulsanti “click-to-call”, le opzioni di pagamento mobile o le funzionalitĂ  di condivisione sui social media.