SEGUI IL NOSTRO CANALE TELEGRAM 🥰

Oukitel U18, la recensione: l’iPhone X a basso costo!

Oggi parleremo di uno smartphone molto particolare, l’ Oukitel U18, che possiamo considerare una sorta di iPhone X  dell’ azienda cinese.

UNBOXING

Nella confezione di vendita è presente, lo smartphone, cavo USB di tipo C, alimentatore da parete con presa Europea e uscita 5V = 2A, adattatore mini jack di tipo C (non è presente sullo smartphone un’entrata jack), lo spillino per estrarre la sim e manualistica.

COSTRUZIONE

Come scritto prima frontalmente possiamo considerarlo il Clone dell’ Iphone X con il Notch nella parte superiore, invece il retro possiamo definirlo molto simile al Huawei Mate 10 pro con una banda di colore più scura intorno alla Doppia Cam. La scocca è in plastica con il frame in alluminio, però lo smartphone é scomodo da tenere in mano in quanto vanta uno spessore e un peso abbastanza notevoli. Infatti le dimensioni sono 150.5 di altezza X 73.2 di larghezza x 10 mm di spessore, mentre il peso è di ben 213 Grammi. UN BEL MATTONCINO. Sul retro è presente il lettore d’impronte digitali preciso ma non fulmineo.

DISPLAY

L’ Oukitel U18 ha un display con tecnologia IPS da 5.85 pollici ( e uno Schermo 21:9)  con risoluzione  1512 x 720 pixels e densità di 286 PPI  (avvicinando il display si potrebbero vedere i pixel dello schermo a causa di una risoluzione non eccellente) e il Touchscreen non e molto reattivo avvolte si perde qualche tocco.

PROCESSORE

Parliamo adesso di potenza bruta 🙂
L’Oukitel U18 e alimentato da un processore Mediatek 6750t octa-core da 1.5 GHz, da una GPU mali t-860mp2, da 4gb di Ram e 64 Gb di memoria interna espandibile tramite l’ inserimento di una microsd. Quindi una dotazione non tra le migliori e più recenti infatti potremo notare qualche rallentamento di troppo sopratutto durante i giochi e le app piu pesanti.

FOTOCAMERA

Lo smartphone è dotato di una doppia cam posteriore da 16 mpx + 5 e doppio flash led e frontalmente un sensore da 13 mpx. I risultati sia di quest’ultima parte che della parte posteriore sono sotto la sufficenza, infatti non catturano molto il dettaglio e, in condizioni di scarsa illuminazione, non riesce a catturare molta luce e si crea molto “rumore”.

AUDIO

Lo speaker è posto nella parte inferiore dello smartphone non è potentissimo, nella media, in cuffia l’audio migliora un po’. Durante le chiamate, quando è attivo il vivavoce, non ci sono problemi.

SOFTWARE E CONNETTIVITÀ

Il software di questo U18 si basa su Android 7.0 Nougat con l interfaccia personalizzata dalla casa ed é stato promesso il rilascio in tempi non brevissimi di android 8.0 oreo. Sono presenti diverse gesture inserite dal produttore, è presente il Face Unlock che funziona abbastanza bene, ma attivandolo va a disattivare il lettore d’impronte digitali.  Purtroppo a causa del processore e del software poco ottimizzato sono presenti molti bug e rallentamenti vari nell’utilizzo giornaliero. l’ Oukitel U18 supporta la connettività Lte con banda 20 , wifi a/b/g/n a doppia banda, bluetooth 4.2 ed è presente lo slot per due SIM, rinunciando ad una SIM si può inserire una microSD.

AUTONOMIA

E’ presente una batteria da ben 4000 mAh che giustifica i 10 mm li spessore che garantisce di arrivare a sera senza tanti problemi e con un utilizzo non eccessivo si può arrivare anche al giorno dopo. Possiamo dire che il punto di forza dell’ Oukitel U18 sia proprio l’ autonomia.

Per concludere io personalmente consiglierei questo smartphone a chi non ha molte esigenze o a chi vuole uno smartphone diverso dagli altri grazie al notch e ha bisogno di 4 GB di ram e 64 GB di memoria interna. Credo che a causa delle limitazioni hardware e software sarà difficile vederlo entrare nella classifica dei “Cinesoni” più venduti.

[amazon_link asins=’B079JVGYKH’ template=’ProductAd’ store=’recension001-21′ marketplace=’IT’ link_id=’f95c88d8-2ad2-11e8-9d40-856b78a8f5d2′]

I più venduti su Amazon

Ultimo aggiornamento 2021-09-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API