Nemos SUS CUP, w/best player in the world.

Un mese e mezzo dopo la finale del CCGS, Clash Royale ritorna pienamente nel competitivo con un evento organizzato dallo streamer italiano Nemos (http://www.twitch.tv/nemos), la “SUS CUP“, è LA NUOVA competizione, la quale vede scendere in campo 48 dei migliori player di Clash Royale.

La “cup” avrà uno svolgimento alla “king of the hill”.

In totale troviamo otto team da sei giocatori, i capitani sono:

Pompeyo, Surgical goblin, Guanek, Adrian Piedra, Berin, Music Master, AHCRAAAAP, CMChugh.

I team sono stati formati in modalità draft, dopo un primo bracket nella quale si sono scontrati gli otto capitani, si è delineato l’assetto per scegliere i membri dei propri team.

Surgical Goblin –>the goblin gang

 Adrian Piedra–>movimiento naranja 

 Pompeyo–> Baloon Bros

 AHCRAAAAP–>Cogito ergo sus

 GuaNek–> Franco the SUS

 Berin–> WinStealers

CmChugh–>Brenchongers

 Music Master–>Buscajols

L’ evento avrà inizio il giorno 22 gennaio alle ore 22, e continuerà fino a giovedì 25/01 per poi riprendere lunedì 29/01 e arrivando all’ ultima semifinale il giorno 01/02, in data 05/02 si terrà la finale per la vittoria della “SUS CUP”.

Viene creato un nuovo format per questa edizione, ossia si amalgamano diversi sti di tornei,

ogni match è suddiviso in tre set e per vincere un set bisogna battere tutti i e 5 i componenti del team avversario;

il tutto si svolge con in criterio Best Of One(bo1), senza ban.

Qui non basterà solo la Skill, ma anche l’ analisi dei player e dei matchup influenzerà molto il corso del torneo, visto che tutti gli scontri sono svolti in BO1.

Dopo una chiacchierata con nemos è emerso che secondo lui i team favoriti sono quelli di Surgical Goblin e Pompeyo, soprattutto per le scelte dei player.

e come se tutto questo non bastasse abbiamo i… BRACKET IN ESCLUSIVA:

1 ROUND:Baloon Bros vs buscajols

2 ROUND: Franco the sus vs Brenchongers

3 ROUND: Win stealers vs the goblin gang

4 ROUND: cogito ergo sus vs movimiento naranja 

Oltre ai giocatori, dobbiamo tenere conto del lavoro svolto dai Content Creators, dai manager e da tutte le persone che ci stanno dietro, finalmente in Italia in concetto di Esport per mobile sta diventato qualcosa di concreto e questo grazie a Nemos e al team Qlash.

Il tutto è nato dall’ ESWC di Parigi dove Nemos ha incontrato diversi Top player, e si é evoluto con la SLO(super legue orange), nella quale Flobby si è classificato al secondo posto.

Il lavoro di nemos si basa su una campagna di sensibilizzazione, ossia far in modo che la community italiana inizi a capire veramente il concetto di Esports,che nel nostro paese viene ampiamente sottovalutato.

Ovviamente non posso narrarvi tutta l’ intervista di Nemos, quindi continuate a seguirci per altre informazioni sulla competizione(per ogni match verrà redatto un articolo specifico).

Dì la tua!

0 0