Come risparmiare sull’energia elettrica, la guida: scopriamo insieme come approfittare del Mercato Libero

Ultimo aggiornamento:

Mancano ancora due anni alla chiusura definitiva del Servizio di Maggior Tutela italiano: entro gennaio 2022, infatti, gli utenti del buon vecchio mercato tutelato saranno obbligati a scegliere un fornitore, sia per la luce che per il gas, tra quelli presenti sul Mercato Libero.

In realtà la scelta ideale sarebbe quella di effettuare il passaggio sin da subito, approfittando delle innumerevoli offerte che le compagnie internazionali stanno destinando ai consumatori italiani.

Prima di fare delle scelte a lungo termine, però, è sempre buona norma comprendere quali aziende offrano ciò che realmente state cercando.

In risposta alla domanda crescente di energia elettrica, le aziende devono assolutamente impegnarsi a offrire soluzioni professionali, nonché altamente competitive sotto il punto di vista economico: essendo ora i fornelli, la caldaia, i condizionatori e tutti gli strumenti super tecnologici grazie ai quali vediamo film, studiamo ed interagiamo con amici e familiari solo ed esclusivamente elettrici, è giusto rammentare che la scelta del fornitore potrebbe influire particolarmente sul nostro bilancio familiare.

Al giorno d’oggi l’elettricità può essere, sì, prodotta in modo rapido e sostenibile, ma talvolta il suo prezzo resta comunque abbastanza alto e, per assurdo, poco ecologico, in quanto non tutte le aziende hanno adottato o adotteranno le giuste misure per tutelare l’ambiente e quindi la nostra salute. Molte, se non altro, hanno iniziato a distribuire codici sconto ed offerte incredibili per accattivarsi l’attenzione dei potenziali clienti.

Quando è la rete a fare goal: codici sconto e recensioni sulle aziende

La tanto critica tecnologia può ancora una volta venirci in soccorso: in rete trovare offerte vantaggiose e comprendere, nel dettaglio, quanto sia effettivamente green un’azienda, è davvero semplice.

Sorgenia è un’azienda green che punta tuto su sostenibilità, prezzi bassi e digitale:sul web si possono trovare recensioni di Sorgenia per verifcare cosa pensano i clienti riguardo ai prezzi apparentemente imbattibili ed alla qualità del servizio di energia quasi interamente proveniente da fonti rinnovabili.

Tra le varie spregiudicate opzioni di risparmio l’azienda con sede principale a Milano, ha messo a disposizione il cosiddetto codice amico, contenente in genere un nickname e sei numeri grazie al quale, per ogni nuova fornitura attivata, verranno donati 30 euro di sconto sia al diffusore del codice che a colui che l’abbia ricevuto ed utilizzato: una vera e propria chicca del valore di 60 euro totali ad operazione!

Come qualche altra azienda, Sorgenia ha anche iniziato ad eliminare definitivamente quelle piccole spese a sorpresa che un tempo ci si ritrovava in bolletta, come ad esempio la perdita di rete e i benamati altri oneri aggiuntivi, ch’erano ormai visti come dei veri soprusi nel Servizio di Maggior Tutela, ma che, in assenza di pluralità sul mercato, venivano quasi sempre accettati e pagati.

Pure per quanto riguarda la bolletta del gas, Sorgenia ha totalmente eliminato le voci adeguamento PCS e oneri commercializzazione parte variabile. Tra l’altro, monitorando anche le competitrici, è stato per me alquanto doloroso notare che alcuni operatori poco cortesi continueranno a far pagare 2 euro in più al mese per vendere energia da fonti rinnovabili: pare vogliano guadagnarci due volte, insomma, e per ragioni difficilmente comprendibili.

Apparentemente, nel 2019, le energie rinnovabili italiane sono provenute al 41% dal settore idroelettrico, al 21,2% dal fotovoltaico, al 17,5% dall’energia eolica, al 15,3% dalla bioenergia e appena un 5% dalla geotermia.

La produzione di energia pulita esiste ed è efficace: utilizzare fonti rinnovabili senza ulteriori dispendi dovrebbe essere una scelta a disposizione di noi tutti. Rammenterei, inoltre, di non cedere alle lusinghe degli sconti, ma di cercare sempre conferme nelle recensioni online.

I più venduti su Amazon

Ultimo aggiornamento 2020-09-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Ti potrebbe interessare
Away, il trailer della nuova serie Netflix: su Marte con Hilary Swank