Nokia 6.1, la recensione: un buon medio gamma con Android One

In questo 2018 Nokia ha deciso di rinnovarsi con questo Nokia 6.1, successore del Nokia 6 che ha scatenato poco successo. Il Nokia 6.1 è il primo smartphone della casa finlandese ad essere un Android One! Ma cos’è questo Android One? Cerco di spiegarvelo in poche parole:

Android One porta la migliore esperienza software Google . Scegli solo ciò che realmente ti serve grazie ad un’interfaccia utente ancora più facile da usare e ad una selezione ristretta di App preinstallate. Gli aggiornamenti regolari di sicurezza e due anni di upgrade del sistema operativo, consentono ai nuovi smartphone con Android One di essere sempre protetti e dotati delle più recenti innovazioni di Google, come l’ottimizzazione per l’Assistente Google.

OK, adesso iniziamo la recensione di questo Nokia 6.1!

UNBOXING

La confezione di Nokia 6.1 contiene all’interno un alimentatore 12V/1.5A, un cavo USB/USB-C ed un paio di cuffie di qualità abbastanza economica.

COSTRUZIONE

Questo smartphone mi ha colpito subito per la sua forma squadrata, differente dalla moda del momento, con i dettagli in color rame che gli restituiscono un tocco di eleganza in più. E’ costruito con materiali di ottima fattura, infatti è interamente in alluminio e questo lo rende molto robusto, ma nello stesso tempo non è comodissimo da tenere in tasca.  Andiamo a vederlo nel dettaglio:

  • Lato destro: Abbiamo il bilanciere del volume e il tasto Power, un pò troppo a filo della scocca infatti a volte si fa fatica a trovarli e facilmente ci si confonde;
  • Lato sinistro: è presente solo lo slot per le due Sim (o una Sim e una MicroSd);
  • Inferiormente: l’ ingresso USB Type-C, lo speaker e il microfono principale;
  • Superiormente: è collocato l’ingresso Jack da 3.5mm;
  • Frontalmente: abbiamo un Display da 5.5“con una curvatura 2.5D che lo rendono davvero intrigante , la capsula auricolare, la Fotocamera Anteriore da 8 megapixel ƒ/2.0 , il logo NOKIA in alto a destra e la sensoristica;
  • Posteriormente: è presente il lettore biometrico (abbastanza veloce e preciso), il logo NOKIA incastonato nella scocca, il microfono per la riduzione dei rumori ambientali e un inserto in vetro dove al suo interno si trova il singolo LED flash e la fotocamera principale da 16 megapixel ƒ/2.0 con lenti ZEISS.

DISPLAY

Come detto in precedenza, questo Nokia 6.1 è dotato di un buon pannello da 5.5″,  FULL HD (1920 x 1080) in tecnologia IPS. Sinceramente non mi sento di criticare questo Display, ma non mi ha convinto tantissimo. I colori generali sono abbastanza fedeli anche se leggermente spenti e gli angoli di visione non sono eccezionali, infatti i neri  virano molto sul grigio anche ad angolazioni non importanti. Sotto la luce diretta del sole si vede bene, ma a causa di una luminosità massima non elevata a volte si fa un pò fatica e il sensore di luminosità è spesso molto pigro, infatti bisogna andare ad agire manualmente ad ogni cambio di luce. Considerando la fascia di prezzo, sono piccoli “difetti” che diventano irrilevanti durante l’uso giornaliero.

PROCESSORE

Il Processore che spinge questo Nokia 6.1 è un ottimo medio gamma. Al suo interno abbiamo lo Snapdragon 630 octa core da 2,2 GHz con GPU Adreno 508 e ben 3 GB di ram e 32gb di memoria interna espandibile tramite microSD, rinuciando alla seconda SIM. Con il processore, che ho gia avuto modo di provare su altri smartphone, e sopratutto con Android in versione “ONE” il tutto gira bene, ma non mi ha dato mai la sensazione di poter essere davvero scattante, anzi a volte l’ho trovato un pò “gommoso” nel passare da un’app all’altra. Usandolo in maniera intensa, magari sotto 4g, ho notato dei surriscaldamenti molto intensi, sopratutto nella zona subito sotto la fotocamera, e ho dovuto lasciarlo per un pò in standby per farlo raffreddare un pò. Mi sentivo di segnalare questa problematica visto che mi è  successo molte volte da quando ho in prova questo device, sicuramente una delle cause può essere attribuita alle temperature già molto calde ma comunque non giustificano i 72 °C raggiunti dallo smartphone. (ho aggiunto lo screen nella sezione Autonomia)

FOTOCAMERA

Il comparto fotografico di questo Nokia 6.1 è di tutto rispetto, ovviamente nella sua fascia di prezzo, infatti abbiamo una fotocamera principale da 16 megapixel ƒ/2.0 con lenti ZEISS. Si comporta molto bene con molta luce, restituendo scatti ben dettagliati ma al calare della luminosità si nota un pò di rumore digitale ma non eccessivo come in altri smartphone di medio gamma. E’ anche presente l’ HDR che sinceramente non ha dato quel qualcosa in più agli scatti, non è molto incisivo, ed è presente anche la modalità a schermo diviso dove è possibile scattare o registrare video contemporaneamente con entrambe le Fotocamere.  I Video possono essere girati in 4k, come la fotocamera anteriore che è una 8 megapixel ƒ/2.0 ( i risulati sono molto simili a quella principale, nella media), ma manca la stabilizzazione ottica, invece è presente quella digitale solo fino al FULL HD. Tutto sommato promosse queste Fotocamere a questo prezzo difficilmente si tova di meglio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

AUDIO

Semplicemente si sente bene, il volume è alto ma non tra i più alti, buoni i bassi. La capsula auricolare restituisce un suono corposo e molto nitido.

SOFTWARE E CONNETTIVITA’

Come detto nell’intro, questo Nokia 6.1, è un Android One. Infatti quando lo andrete ad acquistare troverete Android in versione 8.1 con le patch di sicurezza aggiornate a giugno 2018, dovrebbero arrivare a breve quelle di luglio, che su altri smartphone sono già state installate. Ok Android One, Ok lo Snapdragon 630, tutto gira bene ma mi ha sempre dato la sensazione che ci fosse qualcosa che lo bloccasse, non perchè vada lento anzi, ma a volte nel cambiare app, che è la cosa che si fa di più in uno smartphone, l’ho notato un pò impacciato. Sarà una mia sensazione, ma era giusto scriverlo. Ma potete stare tranquilli tutto va nel modo giusto e poi essendo un Android One avrete le prossime due versioni di Android garantite. La connettività è LTE fino a 150 Mbps, abbiamo il Wi-Fi n dual band ed il Bluetooth 5.0 ed è presente la radio FM.

AUTONOMIA

Il Nokia 6.1 è alimentato da una batteria di 3000 mAh che sinceramente non mi ha convinto tantissimo, infatti nei giorni di test, sopratutto quando l’ho usato con due sim, non sono mai riuscito a fare 3H di schermo attivo fermandomi quasi sempre alle 2h e 40-50m. Probabilmente con un uso più blando si può fare una giornata intera, ma personalmente tra surriscaldamenti vari e app che rimangono attive in background non sono riuscito a raggiungere risultati esaltanti.

Conclusione

Diciamo che per questa fascia di prezzo, questo smartphone è sicuramente uno dei più equilibrati anche se ho riscontrato dei piccoli problemi. Non so se consigliarlo o meno però, se volute ottime foto e aggiornamenti garantiti nel tempo, allora non resterete delusi.

Pro
  • Costruzione ottima
  • Buona fotocamera
  • Android One, ottima idea
  • Esteticamente molto bello
Contro
  • Autonomia sotto la media
  • Avvolte un poò impacciato
  • Ha raggiunto temperature di 72°
  • Non sono ancora arrivate le patch di luglio
7.2
Discreto
Display - 7
Hardware - 7
Software - 8.5
Fotocamera - 7.5
Autonomia - 6

Dì la tua!

9 0