Apeman A77, la recensione: una action cam 4K economica che ci sorprende

Ormai è possibile trovare sul mercato centinaia di action cam dalle caratteristiche diverse: mentre alcune sono molto costose, altre sono in vendita a prezzi molto ragionevoli. Tra queste ultime, la Apeman A77 4K si configura come una delle migliori in base al suo rapporto qualità-prezzo; abbiamo avuto modo di provarla e vogliamo dirvi qualcosa in merito nella nostra recensione.

Caratteristiche tecniche

L’Apeman 4K adotta un processore Novatek 96660 corredato da un sensore Sony da 20 megapixel che permette di registrare video fluidi e chiari in Ultra HD a 4K a 24fps, in 2K a 30fps e a 1080p a 60fps, con possibilità di zoomare fino a 5x; è inoltre possibile attivare la funzione dedicata agli autoscatti (selfie). La qualità delle immagini è discreta, ma non ci si può aspettare la qualità di una reflex, anche se provata in immersione restituisce risultati alquanto buoni e soddisfacenti.

Supporta il formato di codifica H.264 che aiuta a ripristinare i dettagli delle foto, la funzione WDR utile nell’elaborazione di luci e ombre sulle immagini per renderle più chiare e di qualità e, infine, la funzione WDR che permette di regolare manualmente parametri come l’esposizione e la sensibilità per assicurarsi che tutte le impostazioni rispettino le proprie esigenze di cattura. La qualità dei video full HD è buona, si vedono benissimo anche sul PC, ma il dispositivo dà il meglio di sé di giorno, con una buona illuminazione: la modalità notturna è migliore su prodotti concorrenti.

L’obiettivo grandangolare a 170 gradi ultra-wide consente di catturare ampiamente le scene desiderate, che poi possono essere visualizzate comodamente sul grande schermo da 2 pollici in dotazione, con tecnologia LCD. L’uscita HDMI e il Wi-Fi incorporato permettono poi di visualizzare i filmati in qualsiasi modo, collegando l’action camera ad esempio alla TV di casa oppure tramite smartphone Android o iPhone, grazie all’applicazione gratuita Final Cam. L’applicazione è molto semplice da usare e il processo di abbinamento al telefono non richiede più di un minuto.

La costruzione sembra buona e anche gli accessori inclusi nella valigetta non sono niente male.

Presente il supporto a una scheda microSD con capacità da 128 GB al massimo per memorizzare i propri contenuti video e foto, e alla connettività USB 2.0, appunto, per la ricarica. Si consiglia assolutamente di usare una memoria SD di qualità, dato che usandone una scadente la fotocamera si spegnerà ripetutamente, creando fastidio.

L’accessibilità garantita dal software integrato è buona, anche se provandola a lungo di tanto in tanto si blocca ed è necessario riavviarla. Oltre alla funzionalità della action camera, sono presenti anche caratteristiche che spesso vengono trascurate in tale tipologia di prodotti, come ad esempio la compatibilità con il treppiede e altri accessori che possono essere utilizzati insieme alla fotocamera per migliorare l’esperienza dell’utente.

Accessori e confezione

L’action cam può essere infatti montata in sicurezza su treppiedi standard e questa possibilità permette di avere un piano stabile per scattare fotografe o per effettuare riprese video senza preoccuparsi si tremolii.  Apeman A77 viene infatti fornita con ben 17 accessori, tra cui una custodia impermeabile fino a 30 metri che rende anche il gadget più bello esteticamente, che ne consentono l’uso in diverse attività come ad esempio sulla bici, sulla moto, sott’acqua e in numerosi sport considerati estremi. 

Qualità foto e video

Con la Apeman A77 è possibile effettuare riprese fotografiche subacque che ci risultano nitide e stabili, tranne il solito problema dell’audio in immersione che è una pecca di tutte le videocamere. Il sistema di stabilizzazione funziona molto bene, si può attaccare tramite gli accessori in dotazione su un qualsiasi casco per attività di Snowboard, Motocross, o anche semplicemente sopra una tavola.

Una piccola chicca in favore dell’action cam è il suo sistema di condivisione dati WiFi, infatti è possibile visualizzare i tuoi filmati in tempo reale su un dispositivo connesso è un agevolazione che non potremmo più farne a meno.

Batteria

Apeman A77 utilizza una batteria da 1050 mAh che permette di registrare 2 ore di video a 1080p, e che si ricarica normalmente in tre ore circa. Attualmente è dotata di due batterie (incluse nella confezione) e, poiché il tempo di ricarica è abbastanza lungo, è bene portare con sé una batteria di riserva così da poterla utilizzare in qualsiasi momento. Il fatto che la batteria si ricarichi tramite USB e che non sia inclusa una docking station potrebbe fare storcere il naso ad alcuni, in quanto è necessario ricaricare la batteria sempre mentre è inserita nel dispositivo, ma è comunque possibile acquistarne una separatamente, se lo si ritiene necessario.

Conclusione

Apeman A77 4K è una action cam piuttosto valida e completa di tutto, in grado di scattare belle fotografie e dei bei video grazie al sensore da 20 megapixel. Comodissima per chi cerca un prodotto dal prezzo estremamente competitivo da utilizzare durante attività fisiche e sport estremi, soprattutto in acqua, dove raggiunge performance davvero buone.

Se queste sono le proprie esigenze, ci si terrà soddisfatti: se lo scopo è quello di possedere una action cam non troppo costosa ma di buona qualità, la scelta può ricadere tranquillamente sull’Apeman. Chi è alla ricerca di un prodotto che permetta riprese video 4K da urlo, probabilmente dovrà rivolgersi alle action camera concorrenti (come la GoPro) che hanno però un costo nettamente maggiore, pertanto da valutare. Il rapporto qualità-prezzo della Apeman 4K è estremamente competitivo e una delle sue maggiori forze.

Pro
  • Buon sistema di stabilizzazione
  • Riprese nitide
  • Prezzo competitivo
Contro
  • Ripresa audio non perfetta
7.8
Discreto
Costruzione - 8
Qualità video - 7
Stabilizzazione - 8
Autonomia - 7
Qualità/prezzo - 9
Scritto da
Sono un grande appassionato di informatica, fotografia e grafica digitale. Mi piace testare i nuovi prodotti tecnologici usciti sul mercato ed è per questo che il 27 maggio 2017 ho deciso di aprire RecensioneDigitale.it

Dì la tua!

4 2