Huawei MateBook 13, la recensione: il nostro best-in-class

Huawei non ha dovuto migliorare molto il suo Huawei MateBook X Pro, il migliore della sua categoria ma comunque lo ha fatto mettendo sul mercato Huawei MateBook 13; il risultato finale è ancora un altro laptop best-in-class. Iniziamo questa recensione con una provocazione, per quanto riguarda il design possiamo dire che è quasi migliore di quello del MacBook Air 2018, poi ovviamente lasciamo a voi i pareri.

Design

Il Matebook 13 è realizzato nello stesso corpo in alluminio del Matebook X Pro con l’opzione di colore Space Gray o Mystic Silver

La differenza sostanziale sta nella posizione della webcam che sotto X Pro è sotto la tastiera mentre in questo Huawei la posiziona sopra il display. Purtroppo quella non è il massimo: 0.9 megapixel a una risoluzione di 720p.

Il laptop è molto sottile, solo 14,9 mm di spessore e con un peso di appena 1,3 kg, il MateBook 13 è leggermente più pesante e meno sottile rispetto al MacBook Air. Questo è davvero impressionante per un PC che contiene un processore Intel top di gamma e un chip grafico dedicato.

Altrettanto impressionante è la tastiera e il touchpad, con un tasti da 1,2 mm e il feedback potente e deciso che facilita che vuole digitare velocemente. Allo stesso modo, il touchpad Microsoft Precision è anche un piacere da usare oltre che ampio e spazioso, anche se in particolare manca un rivestimento in vetro liscio.

Display

Abbiamo apprezzato veramente tanto lo schermo di questo MateBook 13; stiamo parlando di un 13 pollici di diagonale con risoluzione 1440p a 100 % della gamma di colori sRGB unito ad un digitalizzatore touch è più scattante che mai (per la versione touch).

Accoppiato ad un rapporto di contrasto di 1.000: 1 e fino a 300 nits di luminosità ha tutte le caratteristiche per considerarlo un display ancora una volta eccellente. Tuttavia, il rapporto di aspetto 3:2 consente di inserire più contenuti sullo schermo in verticale, ma ciò significa barre più spesse sopra e sotto i video a schermo intero.

Sebbene questo sia essenzialmente lo stesso design del portatile Huawei dello scorso anno, non possiamo fare a meno di apprezzare le raffinatezze che l’azienda ha apportato a questo design sotto quasi tutti gli aspetti.

Prestazioni

Huawei MateBook 13 assomiglia al solito aggiornamento iterativo del suo predecessore sia su carta che in pratica. L’azienda è riuscita a sfruttare ancora più potenza grafica dello stesso processore con termiche migliorate e ventole più veloci del 25%, consentendo al chip grafico di utilizzare 25 watt del consumo energetico complessivo rispetto alla maggior parte dei laptop equipaggiati con la serie Nvidia MX150 una versione da 15 W, con specifiche inferiori del chip. Queste ventole aiutano anche a mantenere il portatile sorprendentemente fresco sotto carico di lavoro rispetto ai modelli sottili e leggeri come il Matebook 13.

Quindi, questo notebook non è solo migliore nella grafica ma è migliorato notevolmente anche nel calcolo generale rispetto alla concorrenza. L’abbiamo testato per diversi scopi, dalla grafica alla visione di video passando per l’utilizzo di software di sviluppo (Visual Studio) e si è comportato sempre molto bene.

È più che probabile il lavoro di miglioria della gestione del calore da parte di Huawei abbia influito molto nel miglior rapporto potenza-prestazioni di processore e GPU anche perchè sappiamo bene che dopo una certa soglia di temperatura le prestazioni di tutti i PC, soprattutto ultrabook vanno a peggiorare.

Tuttavia, l’enorme discrepanza tra i laptop di Huawei e Apple è dovuta al fatto che quest’ultimo utilizza un processore Intel fanless della serie Y con una frequenza inferiore e due meno core di elaborazione. Dopo tutti i compromessi di Apple, il MateBook 13 finisce comunque più sottile – vai a capire.

Nonostante Huawei MateBook 13 sia dotato di una scheda grafica discreta, che è, ancora una volta, più potente rispetto al modello di punta dello scorso anno non dovete aspettarvi tantissimo sul lato gaming e intrattenimento un gioco come Warhammer 2 non è riuscito superare i 30 fps in media alle impostazioni più basse.

Batteria

Per quanto riguarda l’autonomia, Huawei promette fino a 9,6 ore di riproduzione video 1080p da MateBook 13, e questa è l’unica cifra che fornisce. Fortunatamente per Huawei, il nostro test di riproduzione video a 1080p ha registrato una durata impressionante di 8 ore e 18 minuti. Il MateBook 13 ci convince molto sotto questo punto di vista perché garantirà abbastanza carica durante i viaggi senza frequente necessità di caricarlo

Siamo fiduciosi nella capacità di MateBook 13 di durare per diverse ore con una carica per un utilizzo medio. La presa di ricarica è USB-C e fornisce 2,5 ore di utilizzo in 15 minuti, molto comodo per le persone che viaggiano costantemente.

Software 

Huawei è generalmente minimalista sulla quantità di bloatware sui suoi dispositivi, e il MateBook 13 non è diverso. Questo laptop contiene una singola app aggiuntiva: Huawei PC Manager che esegue la scansione dell’hardware del  computer per eventuali problemi o eventuali aggiornamenti dei driver che Windows 10 ha “perso”. È quindi possibile installare gli aggiornamenti con un solo pulsante.

Oltre al software, l’unica vera caratteristica hardware di cui parlare è il lettore di impronte digitali. Integrato nel pulsante di accensione del portatile, questo è un metodo incredibilmente veloce e conveniente di accesso biometrico tramite Windows Hello; è davvero fulmineo.

Conclusione

Huawei MateBook 13 è potenza e versatilità caratteristiche che non sempre troviamo su laptop anche di fascia alta; anche dal punto di vista del design è altrettanto attraente.

Certo, la mancanza di Thunderbolt 3 potrebbe essere avvertita da alcuni utenti più professionali che cercano i trasferimenti di dati più veloci possibili, e lo potremmo dire anche per la RAM un po’ limitata (8 GB). Se per lavoro vi servono queste due caratteristiche cercate altro ma dovete considerare che come qualità/prezzo supera tanti concorrenti.

Huawei ha chiaramente osservato per anni  il mondo del laptop da “bordo campo” e da quando è entrata anche in questo mercato ci quello che ci aspettiamo. In poche parole, Huawei MateBook 13 fa ciò che ogni altro laptop top di gamma può fare “e anche di più” . Per questo, Huawei MateBook 13 è il nostro laptop best-in-class che vi consigliamo senza dubbi.

Foto

Pro
  • Esteticamente bellissimo e sottile
  • Prestazioni da top di gamma assoluto
  • Batteria a lunghissima autonomia
  • Qualità/prezzo migliore rispetto alla concorrenza
  • Display perfetto e nitido
  • USB-C per caricarlo velocemente
Contro
  • 8 GB di RAM sono pochi
  • Manca Thunderbolt 3
9
Super
Design - 10
Display - 9
Prestazioni - 9
Batteria - 9
Qualità/prezzo - 8
Scritto da
Sono un grande appassionato di informatica, fotografia e grafica digitale. Mi piace testare i nuovi prodotti tecnologici usciti sul mercato ed è per questo che il 27 maggio 2017 ho deciso di aprire RecensioneDigitale.it

Dì la tua!

0 0