Una smart TV dentro una tradizionale configurazione domestica
Una smart TV dentro una tradizionale configurazione domestica

Rendere smart una TV, la guida: cosa vuol dire e come fare

Ultimo aggiornamento:

I televisori sono da tempo una presenza fissa all’interno di ogni casa; nel corso del tempo, la tecnologia utilizzata dai sistemi di ricezione del segnale televisivo si è sviluppata in maniera esponenziale, soprattutto quando gli apparecchi analogici hanno fatto spazio ai più moderni dispositivi digitali.

Le TV di nuova generazione non solo trasmettono immagini sempre più nitide, grazie all’aggiornamento degli standard di trasmissione del segnale (il prossimo si attiverà a partire da settembre 2021), ma possono diventare interattive o, per usare una definizione più commerciale, ‘smart’. In commercio esistono numerosi modelli di smart TV così come appositi dispositivi in grado di trasformare un apparecchio standard in un televisore smart.

NOW TV Smart Stick con il primo mese di Sport incluso | Chiavetta...
  • Con NOW TV Smart Stick la tua...
  • Collegala alla porta HDMI...
  • Incluso il primo mese del...
  • La attivi subito, puoi disdire...
  • Su NOW TV Smart Stick sono...

Ultimo aggiornamento 2021-02-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Cos’è una smart TV

Una smart TV dentro una tradizionale configurazione domestica
Una smart TV dentro una tradizionale configurazione domestica

Un apparecchio TV smart si differenzia da un televisore convenzionale in quanto è in grado di collegarsi alla rete internet tramite il Wi-Fi. È questa prerogativa a rendere il dispositivo ‘smart’, ossia ‘intelligente’. L’accesso ad internet permette all’utente di utilizzare la TV come un device dal quale accedere, ad esempio, alle piattaforme di streaming a pagamento (Netflix, Disney Plus, Amazon Prime e simili), tramite le relative applicazioni, oppure collegare il televisore alla rete domestica. Questa funzionalità prescinde dal tipo di schermo utilizzato dal televisore; possono essere smart le tv a LED e quelle con schermi LCD, così come le OLED o le QLED. L’unica differenza, oltre alle specifiche tecniche, è il costo (le OLED e le QLED utilizzano una tecnologia più sofisticata e, di conseguenza, costano di più). In sintesi, rispetto ad un televisore standard, una TV smart offre i seguenti vantaggi:

  • accesso alle rete Wi-Fi;
  • visualizzazione di una o più piattaforme di streaming tramite le relative app (a patto di avere un abbonamento attivo);
  • connessione alla rete domestica;
  • navigazione in internet direttamente dal televisore

Passare da un televisore standard ad una smart TV

Chi vuole usufruire dei vantaggi offerti da un apparecchio televisivo smart ha due opzioni: la prima è quella di comprare una tv smart nuova; la seconda, più pratica ed economica, è quella di ricorrere ad un apposito dispositivo in grado di rendere ‘smart’ anche un televisore che originariamente non presenta questo tipo di funzionalità.

A tale scopo, è necessario anzitutto verificare se il televisore dotato di un ingresso USB e una porta HDMI; la maggior parte dei modelli presenta entrambi sul retro o, al massimo, di lato (spesso sono evidenziate dalla relativa dicitura). Le porte USB e HDMI consentono al televisore di ricevere segnali audio e video in ingresso, per questo la loro presenza è un requisito fondamentale per rendere smart la propria TV.

I dispositivi che consentono di accedere alle funzionalità smart, infatti, hanno quasi sempre la forma di una pennetta (denominata firestick o smartstick) da inserire nell’ingresso USB; in commercio ve ne sono svariati modelli, che si diversificano anche per le funzionalità alle quali danno accesso. La scelta, quindi, deve essere ben ponderata (se si ha un abbonamento ad una specifica piattaforma di streaming, è bene scegliere il dispositivo che supporta la relativa applicazione): il consiglio è quello di documentarsi il più possibile, consultando le schede prodotto o le recensioni reperibili su un portale specializzato come www.smartdomotica.it.

In aggiunta, è bene sottolineare come l’installazione di una ‘stick’ per rendere smart la propria TV implica l’acquisto di un nuovo telecomando ad essa collegato. Il controller di un televisore standard, infatti, non dispone delle funzionalità adeguate a gestire le opzioni di visualizzazione di un apparecchio smart; per questo, i dispositivi smart sono dotati di un telecomando proprio, con il quale è possibile eseguire anche alcune azioni appannaggio del vecchio controller (come ad esempio l’accensione e lo spegnimento della TV, oppure la regolazione del volume).

NOW TV Smart Stick con il primo mese di Sport incluso | Chiavetta...
  • Con NOW TV Smart Stick la tua...
  • Collegala alla porta HDMI...
  • Incluso il primo mese del...
  • La attivi subito, puoi disdire...
  • Su NOW TV Smart Stick sono...

Ultimo aggiornamento 2021-02-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

I più venduti su Amazon

Ultimo aggiornamento 2021-02-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Aiutaci a migliorare!
Compila questo breve sondaggio
Grazie!