Essential sostiene che il suo sistema a doppia fotocamera realizzerà foto di qualità superiore

Il marchio Essential si sbilancia:

“Il nostro sistema a doppia fotocamera realizzerà foto di qualità superiore”

Il software unirà insieme foto a colori e in bianco e nero.

Andy Rubin, co-fondatore di Android e leader di Essential, è pronto a presentare il suo smartphone di punta in agosto.

Dopo la conferma arrivata direttamente da Rubin la scorsa settimana nel quale ribadiva che lo smartphone Essential è in arrivo, la società ha scritto un post sul blog che descrive alcuni degli aspetti più tecnici del sistema fotografico a doppia fotocamera dello smartphone.

Il post, dall’esperto di immagini di Essential, Yazhu Ling, intitolato “Ottenere tutto in sintonia per l’immagine perfetta”, spiega come la squadra di Ling stia lavorando sulle funzionalità di imaging dello smartphone da ottobre. Il punto focale è l’utilizzo di un mix di dati colore RGB e informazioni passate da un sensore monocromatico per ridurre al minimo il rumore in fase di scatto mantentendo la risoluzione alta.

Foto scattata con Essential

“Quando si scatta una foto, lo smartphone Essential attiva contemporaneamente entrambe le fotocamere. Le immagini monocromatiche e qualle colorate vengono quindi fuse per creare una fotografia finale ricca di dettagli e profondità”, scrive Ling. “Non eravamo disposti a sacrificare la qualità dell’immagine a bassa luce, che è un punto di frustrazione comune per molte persone che si affidano alla telecamera del loro cellulare. Con un impegno costante e tecniche avanzate siamo riusciti a realizzare entrambi gli obiettivi”.

Forse tutto questo lo stiamo già vedendo?

Sappiamo che questa tecnologia non è nuova, infatti il sistema a doppia fotocamera di Huawei sul Honor 8 dell’anno scorso ottenne belle foto usando una tecnica simile e la Moto Z2 Force che presto sarà disponibile fa lo stesso. Tuttavia, Essential sembra in grado di foto nitide e colorate anche in condizioni di scarsa illuminazione.

 “Il nostro processo di miglioramento ha avuto inizio nel gennaio 2017 e durante questo periodo abbiamo passato 15 importanti step di innovazione, insieme a innumerevoli patch con piccole modifiche e correzioni di bug”, scrive Ling. “Abbiamo catturato e analizzato più di 20.000 immagini e video e li aggiungiamo più volte al nostro database ogni giorno”.

Sinistra – sensore a colori, dati non elaborati | Destra – elaborata attraverso l’elaborazione di segnali di immagine (ISP)

Di certo ancora non siamo sicuri che effettivamente la qualità della fotocamera di Essential manterrà tutte queste promesse e sarà ai livelli della camera (o addirittura superiore) di S8 o di iPhone 7 che nel corso degli anni si sono evolute e perfezionate a livelli massimi.

Speriamo di aver la possibilità di provare questo smartphone per verificare se stiamo parlando veramente di una fotocamera innovativa oppure di una pura trovata commerciale da parte dell’azienda.

Davide Donada Scritto da:

Sono un grande appassionato di informatica, fotografia e grafica digitale.
Mi piace testare i nuovi prodotti tecnologici usciti sul mercato.